Strangolò la moglie di 23 anni davanti alla figlia: Roberto Lo Coco condannato all'ergastolo, aveva detto a Giulia Lazzari: «Copriti o ti uccido»

Venerdì 15 Gennaio 2021
1
Roberto Lo Coco e la vittima Giulia Lazzari

La Corte d'Assise del tribunale di Rovigo ha condannato all'ergastolo Roberto Lo Coco, l'uomo che l'8 ottobre 2019, all'età di 28 anni, aveva strangolato la moglie 23enne Giulia Lazzari nell'appartamento dove vivevano, ad Adria ( Rovigo). La giovane cameriera era rimasta nove giorni in coma, poi è morta. La Corte ha escluso la premeditazione ma non l'aggravante della presenza della figlia che aveva quattro anni. La coppia si stava separando. Lo Coco è già in carcere a Verona. All'epoca dei fatti era in cura per la tossicodipendenza da eroina e non ha mai negato di aver commesso il fatto. 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA