No vax, bloccato il sito Facebook della Asl Toscana: indagini in corso

No vax, bloccato il sito Facebook della Asl Toscana: indagini in corso
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 13 Ottobre 2021, 10:51

Hanno mandato in tilt con circa 3.000 commenti la pagina Fb della Asl Toscana Sud Est definendo i sanitari vaccinatori «nazisti» e scrivendo offese di ogni genere legati alle vaccinazioni. Il direttore generale Antonio D'Urso ha presentato denuncia alla polizia postale di Arezzo.

Il fatto è accaduto tra martedì e oggi con la pagina Facebook della Asl che è rimasta bloccata per alcune ore. Compare nei commenti una sigla a doppia V che, secondo gli investigatori della polizia postale, sarebbe ricollegabile a organizzazioni No vax. in corso controlli a It e server utilizzati da chi ha intasato tanto massivamente il profilo. 

No vax: «Sabato torniamo a Roma». Le minacce allarmano Lamorgese

© RIPRODUZIONE RISERVATA