Scafista arrestato Bari, sulla sua imbarcazione 334 chili di droga

Martedì 10 Dicembre 2019
La guardia di finanza ha concluso, al largo delle coste brindisine, un’operazione che ha permesso di sequestrare un grosso carico di sostanze stupefacenti. Durante il pattugliamento marittimo, un’unità navale del Reparto Operativo Aeronavale di Bari ha localizzato e fermato un’imbarcazione a poche miglia dalla costa. La tipologia del mezzo, l’insolita posizione e le vaghe e incoerenti dichiarazioni rese dallo scafista hanno insospettito i finanzieri che hanno condotto in porto l’imbarcazione per effettuare un controllo accurato. A bordo, in un vano posto sotto la plancia di comando, i militari hanno rinvenuto 186 involucri cellophanati per un totale di 310 chili di marijuana e 24 di hashish che al mercato clandestino avrebbero fruttato quasi 4 milioni di euro. Sequestrato il natante e arrestato lo scafista, di nazionalità albanese.

Bambino di 2 anni investito sulle strisce da un pirata della strada a Brescia: è in coma © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma