Cuneo, neonato muore dopo parto in studio ostetrica

Cuneo, neonato muore dopo parto in studio ostetrica
2 Minuti di Lettura

Tragedia in Piemonte. Un parto nello studio di un'ostetrica di Cuneo è finito in tragedia con la morte del neonato. La donna, residente in Liguria, dopo il parto è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo, ma avrebbe firmato per le dimissioni nonostante il parere contrario dei medici. Il fatto è successo sabato. Il sostituto Francesca Lombardi della Procura di Cuneo ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di omicidio colposo. Indagano i carabinieri.

Sarebbe venuto alla luce già morto il neonato di una coppia ligure in uno studio ostetrico di Cuneo, sabato scorso. La Procura di Cuneo ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di omicidio colposo dopo i primi esiti dell'esame autoptico sul corpicino del neonato. Degli accertamenti sono stati incaricati i carabinieri della Compagnia di Cuneo. Sarebbero indagati l'ostetrica (una libera professionista della città) e i due genitori, di origini straniere. La madre, dopo il parto, è stata ricoverata d'urgenza all'ospedale di Cuneo e avrebbe firmato per le dimissioni malgrado il parere contrario dei medici del Santa Croce e Carle. Così sono iniziati gli accertamenti da parte della Procura di Cuneo. Il parto assistito in casa o comunque non in ospedale è consentito dalla legge con alcune limitazioni e riguarda circa l'1% cento delle nascite in Italia.

Martedì 18 Maggio 2021, 19:48 - Ultimo aggiornamento: 20:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA