Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Neonato di 6 mesi abbandonato in un androne, il padre: «Pensavamo di averlo portato a casa»

Neonato di 6 mesi abbandonato in un androne, il padre: «Pensavamo di averlo portato a casa»
1 Minuto di Lettura
Lunedì 6 Gennaio 2020, 15:03

Un neonato di sei mesi è stato trovato solo nell'androne di un palazzo ad Arezzo. Notato da una coppia di ragazzi che hanno dato l'allarme, è stato trasportato in ospedale dove è stato sottoposto ai primi controlli e sarebbe in buone condizioni. Poco dopo nella struttura sanitaria si è presentato il padre del neonato che ha raccontato quanto sarebbe successo: il bambino non era stato abbandonato ma "dimenticato" nella culla, un "ovetto", rientrando a casa mentre la coppia era convinta di averlo portato in casa. Intanto sono scattate le indagini della polizia e sono in corso accertamenti.

Neonato sbranato da cani randagi, la madre lo aveva abbandonato in un sacchetto
Neonato gettato in un cassonetto davanti a un cimitero: corsa contro il tempo per salvare il piccolo Giorgio
Neonato gettato in un cassonetto davanti a un cimitero: corsa contro il tempo per salvare il piccolo Giorgio



 

© RIPRODUZIONE RISERVATA