Muore a 24 anni soffocato dal caldo: si era nascosto sotto un camion imbarcato su un traghetto per Ancona

Domenica 6 Settembre 2020

Si era probabilmente nascosto sotto un camion il  24enne afgano trovato morto nella stiva di un traghetto proveniente dalla Grecia, la Cruise Europa della Minoanline, arrivato ad Ancona. Erano circa le 17 quando a bordo è stato dato l'allarme. Il corpo senza vita, già rigido, era nel garage delll'imbarcazione dove la temperatura raggiunge anche i 50 gradi. Il giovane sarebbe morto asfissiato. Questa la prima ipotesi anche se sono in corso accertamenti.

Norman Atlantic, dai profughi afghani agli imbucati: ecco perché i conti non tornano

Morte terribile

 

Migranti cinesi le vittime del Tir frigorifero fermo in Inghilterra: 31 uomini e 8 donne, tra cui una ragazza

Un viaggio iniziato in estremo oriente, dall'altra parte del mondo, e finito in tragedia nel sud dell'Inghilterra .


Si ritiene che la morte risalga a molte ore fa, mentre il traghetto, partito da Patrasso, con tappa a Igoumenitsa, era in navigazione. SI sta cercando anche di capire se il giovane fosse salito a bordo nascosto un qualche camion. Sono intervenuti 118 e Croce Gialla. Per le indagini procede la polizia di frontiera. Per la rimozione della salma si è atteso il via libera del magistrato di turno. La scoperta della salma è avvenuta poco prima che, alla banchina 11, proprio vicino all'attracco dei traghetti, partisse la processione per la festa del Mare di Ancona, quest'anno senza fuochi d'artificio e senza stand per l'emergenza Covid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA