Muore fulminato a 35 anni mentre pota gli alberi di casa: i vicini lanciano l'allarme dopo il blackout

Martedì 8 Ottobre 2019
Muore fulminato a 35 anni mentre pota gli alberi di casa: i vicini lanciano l'allarme dopo il blackout

Muore fulminato a 35 anni mentre pota gli alberi di casa. A dare l'allarme sono stati i vicini dopo il blackout forse provocato da un cavo dell'alta tensione tranciato. Il cadavere carbonizzato di un uomo, Vincenzo Gallo, di 35 anni, è stato trovato stasera in un terreno di sua proprietà a Malvito, nel Cosentino.

Malore alla partita di calcetto, 18enne muore sotto gli occhi degli amici a Cosenza

Muore a 32 anni mentre gioca a calcetto a Martinsicuro: verrà effettuata l'autopsia

Secondo una prima ricostruzione, l'uomo potrebbe essere rimasto fulminato da un contatto con un cavo dell'alta tensione mentre era impegnato in lavori di potatura di alcuni alberi.

La corrente elettrica, tra l'altro, nella zona è saltata ed il corpo è stato trovato dopo che i vicini della vittima hanno chiamato i tecnici dell'Enel per riparare il guasto. Sulla dinamica, comunque, sono in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano.

Ultimo aggiornamento: 23:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Termini, la brutta cartolina della fila chilometrica per i taxi

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma