Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Infarto dopo la puntura di un'ape, muore a 32 anni. L'ultima chiamata alla fidanzata: «Aiuto, sto morendo»

Marco Deiana ha telefonato alla ragazza prima di svenire: inutili i soccorsi

Infarto dopo la puntura di un'ape, muore a 32 anni. L'ultima chiamata alla fidanzata: «Aiuto, sto morendo»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Giugno 2022, 10:09 - Ultimo aggiornamento: 23:35

Punto da un'ape ha iniziato a sentirsi male. Prima di svenire ha avuto la prontezza di chiamare la fidanzata: «Aiuto, sto morendo», le ultime parole prima di accasciarsi al suolo. Vittima probabilmente di un infarto, dovuto allo choc anafilattico, è un allevatore di 32 anni, Marco Deiana

Zecche, si può morire per una puntura? Chi sono i soggetti a rischio e come difendersi

​Infarto dopo la puntura di un'ape

La tragedia si è consumata in Sardegna. Marco, originario di Gairo, era andato nella marina di Sarrala, a Tertenia, dove aveva l'allevamento. Punto dall'insetto ha iniziato a sentirsi male. Dopo la chiamata il silenzio. A quel punto sono stati chiamati i soccorsi.

Soccorsi inutili

Quando il 118 è arrivato, il 32enne era già morto. Stroncato molto probabilmente da uno choc anafilattico. Del caso si occupano anche i carabinieri di Tertenia. Il pm di turno procederà nelle prossime ore a concedere il nullaosta per la sepoltura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA