Messina, militare di 22 anni muore mentre soccorre persone coinvolte in un incidente: grave anche il fratello

Messina, militare di 22 anni muore mentre soccorre altre persone coinvolte in un indicente: grave anche il fratello
2 Minuti di Lettura

Ha perso la vita a 22 anni per soccorre un automobilista. Il militare Riccardo Maestrale è stato travolto da un'altra auto sull'autostrada A20 Palermo Messina, all'altezza degli svincoli autostradali di Giostra e Villafranca del comune di Villafranca Tirrena, nella città di Messina. La tragedia ieri sera, alle 22.30.

La dinamica dell'incidente

Riccardo e il fratello sono in viaggio sul viadotto Tarantonio lungo l'autostrada A20 Messina-Palermo in direzione del capoluogo siculo, quando si accorgono che sulla strada c'è un incidente. Si fermano e decidono di prestare soccorso. C'era stato un violento tamponamento tra una Toyota Rav4 e un Tir, alcune persone hanno bisogno d'aiuto: un ferito è grave. Allora i due fratelli scendono dalla Peugeot 208 per aiutare le persone coinvolte nel violento scontro e vengono travolti da un'altra auto, una Ford EcoSport.

Le condizioni del fratello

Originario di Milazzo ma in servizio a Cosenza, in Calabria, Riccardo muore sul colpo, inutili per lui i successivi soccorsi medici dalla parte dei sanitari i del 118 accorsi sul posto e il successivo trasferimento d’urgenza al Policlinico di Messina. Il fratello, invece, si trova ora ricoverato al Policlinico di Messina, ed è in grave condizioni. Sul posto sono poi intervenuti per i rilievi gli uomini della polstrada, tre ambulanze e tre mezzi dei vigili del fuoco. Il bilancio finale dell'incidente è di quattro feriti e un morto.

Venerdì 26 Marzo 2021, 18:55 - Ultimo aggiornamento: 19:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA