Schianto nella notte: 19enne muore il giorno del suo compleanno, gravi la fidanzata e due amici

Domenica 23 Dicembre 2018
Incidente nel Cuneese, auto contro semaforo: morto un 19enne, feriti tre amici
Era uscito con la fidanzata per festeggiare il compleanno, ma non ha più fatto ritorno a casa. Francesco Castagno, 19 anni compiuti da qualche ora, è morto nella notte: viaggiava con altri tre ragazzi, tutti giovanissimi, su un'auto che forse a causa del ghiaccio si è schiantata contro un semaforo a Sanfrè, nel Cuneese. Quando sono arrivati i soccorritori, per lui non c'era più nulla da fare.

Gravissima la fidanzata e i due amici, ricoverati in prognosi riservata al Cto di Torino e all'ospedale Santa Croce di Cuneo. L'allarme è scattato poco prima delle 2. Per liberare dalle lamiere i feriti e il corpo della vittima, che si trovava sul sedile del passeggero, i vigili del fuoco di Alba e di Bra hanno lavorato oltre un'ora. Dopo avere sbandato l'auto, una vecchia Fiat Punto, si è accartocciata attorno al semaforo, all'incrocio tra via Antonio Racca e la provinciale 661.

In segno di lutto gli studenti del liceo di Bra e dell'Istituto superiore Guala, dove 'Castà - come lo chiamavano gli amici - si era diplomato geometra la scorsa estate, hanno rinviato la festa in programma al Movicentro per questa sera. Saranno ora i carabinieri a stabilire l'esatta dinamica dello schianto, nel quale nessun altro veicolo sarebbe coinvolto, e le eventuali responsabilità.

Verrà anche effettuata l'autopsia sul corpo della giovane vittima, che finita la scuola aveva subito trovato lavoro in una azienda della zona. «Siamo senza parole, non possiamo che essere vicini alla famiglia, pieni di dolore e con una tristezza infinita per questa gravissima disgrazia», commenta Bruna Sibille, sindaca di Bra. E sono ore di angoscia anche per la fidanzatina e gli altri due amici, che nello schianto hanno riportato fratture multiple e vari traumi alla testa e al torace.
Ultimo aggiornamento: 18:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma