COVID

Muore a 34 anni dopo un'improvvisa febbre alta: il tampone era negativo

Sabato 31 Ottobre 2020
Febbre altissima improvvisa: Giacomo muore a 34 anni poco dopo il ricovero. Il tampone era negativo

È morto in ospedale a Rovigo, la notte scorsa, Giacomo Magaraggia figlio del noto politico rodigino Roberto, ex presidente della società partecipata As2. Giacomo, che aveva solo 34 anni, era stato colpito da febbre e da un malore.

Covid Roma, morto un medico al San Camillo. L'Asl 5: «Bloccati i ricoveri»

Bagnoregio, il dramma di Maurizio: morto a 25 anni dopo un doppio trapianto di rene, uno donato dal padre

 

Nella notte tra venerdì 30 e sabato 31 ottobre, la situazione è precipitata e nonostante le cure della terapia intensiva non si è ripreso. Secondo le verifiche fatte in ospedale, a seguito dei dei protocolli Covid che prevedono il tampone in caso di febbre, non era positivo al virus.

Ultimo aggiornamento: 16:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA