Mangia pane e noci, Federico muore a 21 anni per choc anafilattico

Martedì 22 Gennaio 2019
2
Federico Anile, morto per choc anafilattico

VENEZIA - Muore a 21 anni dopo aver mangiato pane alle noci, stroncato da choc allergico. Vittima il 21enne Federico Anile, che si è sentito male dopo la cena a casa di un amico: il ragazzo ha cominciato a respirare male, all'arrivo dell'ambulanza i medici hanno tentato in tutti i modi di salvarlo ma per lui non c'è stato niente da fare. A causare la tragedia sarebbe stato uno choc anafilattico, l'autopsia - disposta -  lo stabilirà con certezza. Il giovane era figlio di Antonio Fabiano, assessore a Noale e medico di base scomparso nel 2009 per una leucemia.

Federica morta a Roma per choc anafilattico: nel suo drink c'era del latte


 

Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio, 14:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il ritorno della grillina Alisia dall’Olanda a Strasburgo

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma