Monza, famiglia intossicata dal monossido: gravi mamma, papà e bimbo di 10 anni

Martedì 11 Febbraio 2020
Monza, famiglia intossicata dal monossido: gravi mamma, papà e bimbo di 10 anni

Monza, intossicata dal monossido tutta la famiglia, con mamma, papà e bimbo di 10 anni portati d'urgenza in ospedale in codice rosso. La famiglia residente a Sulbiate, in provincia di Monza, è stata portata in ospedale dove è stata riscontrata un'intossicazione da monossido di carbonio. Sono tutti e tre in condizioni gravi, compreso il piccolo di 10 anni, che, scrive l'Areu, è «apparentemente senza danni neurologici».

Coniugi trovati privi di sensi in casa per un malore: monossido assolto, giallo in Basilicata

Cremona, donna di 45 anni muore in casa per le esalazioni di monossido dalla caldaia: intossicati il figlio e il marito

Il papà, 49 anni, è stato intubato e portato al Niguarda con elisoccorso. La mamma, 35 anni, intubata e portata in terapia iperbarica a Zingonia. La chiamata al 118 è delle 18.27 e l'intossicazione è avvenuta nel complesso di Cascina Cazzulo. Sul posto due ambulanze, i carabinieri e i vigili del fuoco.
 

 
 

 

Ultimo aggiornamento: 20:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua