​Ministro Costa: «Moto d'acqua? È reato». Salvini: «La pazienza finisce»

Martedì 6 Agosto 2019
3
​Ministro Costa: «Moto d'acqua? È reato». Salvini: «La pazienza finisce»

Polemica nella maggioranza di governo. Il ministro all'Ambiente Sergio Costa, in un'intervista a Fanpage.it, definisce «un reato» la vicenda del figlio di Salvini su una moto d'acqua della polizia. E il ministro dell'Interno replica sui social con un post durissimo: «Agli insulti e alle sciocchezze del Pd sono abituato, se ci si mettono anche quelli che dovrebbero essere 'alleati' la pazienza finisce», scrive Salvini, mettendo tra virgolette la parola «alleati».

​Moto d'acqua-Salvini, il capo della polizia: «Appurerò se c’è stata limitazione del diritto di cronaca»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani