Milano, trovato cadavere nel boschetto della droga di Rogoredo

Giovedì 18 Luglio 2019

E' stato ritrovato il cadavere di un 33enne, probabilmente un tossicodipendente, vicino all'ingresso del cosiddetto boschetto della droga di Rogoredo, in via Sant'Arialdo a Milano. Secondo i primi accertamenti delle forze dell'ordine sul posto, sarebbe morto di overdose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma