Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Milano, accoltella la compagna e scappa con il figlio di 18 mesi: arrestato. La donna è gravissima

Milano, accoltella la compagna e scappa con il figlio di 18 mesi: arrestato. La donna è gravissima
1 Minuto di Lettura
Lunedì 28 Dicembre 2020, 11:24 - Ultimo aggiornamento: 11:41

Tragedia questa mattina a Vaprio D'Adda, nel Milanese, dove un uomo ha accoltellato la convivente ed è fuggito con un bimbo di 18 mesi, per essere poi rintracciato dai carabinieri e arrestato. È accaduto intorno alle 8 in una palazzina in via Baraggia, quando l'uomo, di 29 anni, durante una lite con la compagna, di 24 anni, l'ha colpita alla gola con un coltello da cucina. Poi si è allontanato con il piccolo. La donna è stata soccorsa dal 118 e trasportata in codice rosso all'ospedale di Melzo ( Milano), dove si trova ricoverata in condizioni molto gravi. L'uomo è stato rintracciato e arrestato. Il bimbo sta bene. 

Montecassiano, la morte di Rosina e i sospetti del giallo di Natale

Uccide i figli a Padova, la corsa disperata verso la porta: Pietro e Francesca hanno tentato di scappare dal padre

© RIPRODUZIONE RISERVATA