Meteo weekend: dopo un "inganno" di primavera, piogge e neve

Mercoledì 3 Febbraio 2021
Meteo weekend: dopo inganno di primavera, piogge e neve

L'«assaggio di primavera» dei prossimi giorni durerà meno del previsto. L'arrivo dell'anticiclone sub-tropicale che nei prossimi giorni dall'Africa avanzerà inesorabilmente verso l'Italia centro-meridionale favorendo così un clima via via più mite, offrirà cieli sereni, ma solo per poco. Questo anticipo della stagione del risveglio della natura sarà infatti solo un "inganno": dal weekend un'intensa perturbazione atlantica investirà gran parte del Paese a suon di piogge battenti, locali nubifragi e nevicate diffuse.

Queste le previsioni degli esperti del sito www.iLMeteo.it. Fino a sabato pomeriggio, spiegano, il tempo sarà asciutto al Centrosud, soleggiato al Meridione e a tratti nuvoloso al Centro. Proprio al Centrosud le temperature saliranno costantemente fino a raggiungere picchi di 18 gradi a Roma e Firenze, oltre i 20-22 in Sardegna, Sicilia e Calabria, fino a 20 sul resto del Sud e in Campania. Al Nord, benché le temperature siano previste in aumento ma non superando i 13 gradi, il cielo sarà più grigio e a tratti anche piovoso (specie mercoledì).

Sarà nel weekend - sottolineano gli esperti de 'iLMeteo.it' - che le cose cambieranno. Già da sabato pomeriggio/sera un fronte instabile si affaccerà al Nordovest con la prima pioggia. Domenica la perturbazione avanzerà rapidamente verso tutto il Nord, la Sardegna e le regioni tirreniche centrali (Toscana, Lazio) e in Umbria e infine sulla Campania. Le precipitazioni potranno risultare a tratti forti al Centro, moderate al Nord e diffusamente nevose sulle Alpi sopra i 1200-1300 metri con circa 20-40 cm di accumulo. In questo contesto le temperature caleranno di 5-6 gradi ritornando in media con il periodo, soltanto al Sud il tempo continuerà ad essere mite.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 19:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA