MALTEMPO

Meteo, svolta artica: temporali, grandine e crollo delle temperature su tutta Italia

Lunedì 30 Settembre 2019
1
Meteo, svolta artica: temporali, grandine e crollo delle temperature su tutta Italia

Ultimi giorni di questo clima ancora estivo, infatti un'improvvisa migrazione verso il Regno Unito dell'alta pressione attualmente sull'Italia, favorirà la discesa di una massa d'aria fredda di origine polare. Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che, secondo le previsioni, il tempo comincerà a peggiorare nel corso di martedì quando alcune piogge andranno ad interessare le Alpi e le Prealpi. I venti gireranno dai quadranti meridionali. Entro sera rovesci e temporali dai settori alpini scenderanno gradualmente verso la Pianura padana. Mercoledì il peggioramento entrerà nel vivo; sin dalle prime ore temporali e locali grandinate dal Nordovest e dalla Liguria si muoveranno verso la Toscana e il Nordest. Nel corso del pomeriggio il maltempo interesserà la Toscana, il Triveneto, l'Emilia Romagna, toccherà le coste del Lazio, mentre al Nordovest il tempo starà già migliorando. 

LEGGI ANCHE --> Maltempo nel Sudpontino, il torrente Pontone fa paura
Ghiacciaio Monte Bianco, fronte franoso si spacca e raddoppia la velocità

Le previsioni meteo in dettaglio

Giovedì faranno il loro ingresso i venti di Bora sull'Adriatico, di Tramontana e Maestrale sul Tirreno. Maltempo con temporali forti dalla Romagna alla Puglia, sul Lazio, sulla Campania e infine sul resto del Sud, Sicilia compresa. Tempo soleggiato invece al Nord. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che con l'arrivo dei venti settentrionali, da giovedì le temperature subiranno un'importante diminuzione di circa 10°C con valori massimi di poco inferiori ai 19°C al Nord, non oltre i 20-22°C al Centro e al Sud. Da venerdì con l'aumento della pressione il tempo migliorerà anche al Sud, preannunciando un sabato tutto sommato soleggiato


«Il maltempo sarà accompagnato da un calo delle temperature che porrà fine al caldo anomalo di questi giorni su diverse aree d'Italia. Nello specifico mercoledì il calo termico sarà avvertibile soprattutto sul Nordest, giovedì su gran parte del Centrosud ma in modo particolare lungo le regioni adriatiche, dove si potranno perdere anche oltre 6-8 gradi. Le temperature notturne potranno così scendere anche sotto i 10-12 gradi sulle aree interne del Centronord. Da segnalare infine il vento che soffierà a tratti forte, dapprima di Libeccio e Scirocco, da giovedì di Maestrale, Tramontana e Grecale, con mari molto mossi». Secondo invece i meteorologi di Meteo Expert- Meteo.it, il calo termico in questi giorni sarà anche di oltre 10 gradi, dopo «un mese di settembre in cui le temperature registrate sono state di 4-5 gradi oltre la media, complici l'alta pressione presente sul Mediterraneo e le miti correnti atlantiche che scorrono sul suo bordo settentrionale».
 

Una perturbazione di origine atlantica è in arrivo sull'Italia e porterà nelle prossime ore piogge e temporali sulle regioni centrali e settentrionali. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un'allerta meteo che prevede dalla tarda serata di oggi precipitazioni diffuse, che localmente potranno essere molto intense e accompagnate da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento, prima sulla Lombardia e successivamente sulla Liguria e sull'alta Toscana. Domani piogge e temporali interesseranno il Veneto, il Friuli Venezia Giulia, il resto della Toscana, l'Umbria e il Lazio. Il Dipartimento ha anche valutato per la giornata di domani una allerta gialla per rischio idrogeologico su Veneto, Lazio e Toscana, parte di Lombardia e Friuli Venezia Giulia, gran parte di Liguria Umbria e Marche.

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 21:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA