ACQUA ALTA VENEZIA

Venezia, per il maltempo attesa oggi acqua alta sino a 135 cm: Mose pronto al debutto, come funziona. Le previsioni

Venerdì 2 Ottobre 2020
Meteo, a Venezia torna l'acqua alta fino a 135 cm: il Mose pronto al debutto Come funziona Le previsioni

Il maltempo tiene con il fiato sospeso il Veneto e, come spesso accade, in simili situazioni preoccupa Venezia. Dopo l'allerta meteo rossa diramata dal Governatore Zaia oggi, l'attenzione è rivolta a oggi, sabato tre ottobre, quando intorno a mezzogiorno è previsto il picco di acqua alta nella città lagunare con un massimo di circa 135 centimetri. 

 

La notizia del meteo avverso è stata confermata anche dal centro maree del Comune e, naturalmente, ci si prepara alla possibilità di un sollevamento del Mose. Le 78 dighe mobili alle tre bocche di porto della laguna potrebbero alzarsi per la prima volta in una situazione di alta marea.

 

Video

La decisione, tuttavia, dovrà essere presa con debito anticipo rispetto all'arrivo dell'acqua alta, in quanto ci sono dei tempi tecnici d'attivazione da rispettare. Inoltre, la capitaneria di porto dovrà provvedere a chiudere al traffico l'area con anticipo rispetto all'entrata in funzione del meccanismo. 
 

 
 

Allerta meteo: che cosa significano verde, giallo, arancione e rosso

Maltempo, allerta rossa su Ponente e Levante Ligure

Da ieri, d'altronde, si susseguono violente raffiche di scirocco in tutto il bacino dell'Adriatico con punte di 50 chilometri orari, da cui deriverebbero onde fino a tre metri. 

 

Ultimo aggiornamento: 3 Ottobre, 02:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA