MALTEMPO

Meteo, l'estate fa i capricci: attesi temporali, è colpa dell'anticiclone delle Azzorre

Martedì 14 Luglio 2020
1
Meteo, l'estate fa i capricci: attesi temporali, è colpa dell'anticiclone delle Azzorre

A guardare il cielo, sembra assurdo. Eppure già in settimana, e qualcuno addirittura oggi,  potrebbero arrivare rovesci e temporali. Colpa dell'anticiclone delle Azzorre, che, se solitamente garantisce sole e caldo, adesso sembra essersi spostato lasciando campo libero ai venti del Nord Atlantico e, di conseguenza, al maltempo

LEGGI ANCHE Maltempo in Nord Italia, frana in Alto Adige e tromba d'aria a Milano

Saranno proprio loro a causare piogge e un abbassamento improvviso delle temperature. Non tutti però dovranno fare i conti con il maltempo, perché in certe parti d'Italia il sole, seppur a sprazzi, dovrebbe continuare a farsi vedere. A farlo sapere Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com: «Lo sbilanciamento dell'anticiclone verso Francia e Spagna ha lasciato campo libero alle precipitazioni».
 


Cattive notizie per chi aveva in programma escursioni al mare: «Per i prossimi sette giorni, non sono previste ondate di caldo significative, assenti anche oggi». L'esperto, poi, prosegue: «L'estate stenta a decollare, l'alta pressione è in crisi. Il sole non mancherà, ma l'instabilità, dalla pianura ai rilievi, ci farà compagnia, coinvolgendo zone pianeggianti e montane, ma pure Regioni come la Sicilia, tipicamente abituate al sole».

La situazione peggiore dovrebbe rintracciarsi sulle Alpi, le Prealpi, il Piemonte e l'Appennino, mentre le piogge dovrebbero concentrarsi nel pomeriggio e di sera. Non dovrebbero essere risparmiati, nemmeno pianura Padana, versante adriatico e le isole maggiori, Cagliari e Catania in testa. 

Le sorprese non dovrebbero trardare e, tra giovedì notte e venerdì, ci si confronterà con impermeabili e ombrelli, soprattutto in Emilia Romagna, basso Piemonte e Liguria. Le pertubazioni, poi dovrebbero scendere a Sud. 
 

Temperature, infine, più basse rispetto alla media del periodo, come ribadisce sempre Ferrara: «Ci si barcamenerà tra i 26 e i 30 gradi, con qualche picco su Sicilia, Sardegna e versate tirrenico».

Ultimo aggiornamento: 17:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA