Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Due medici aggrediti in 24 ore: gli episodi a Matera e Palermo

Ancora violenza ai danni del personale sanitario

Aggressioni violente a due medici in poche ore: gli episodi a Matera e Palermo
3 Minuti di Lettura
Lunedì 11 Luglio 2022, 15:48

Le vittime sono due medici, la prima aggressione è stata registrata in Basilicata, a Matera, Capitale Europea della Cultura 2019. L'altro episodio,è avvenuto invece in Sicilia, a Palermo. L'Ordine è intervenuto sul primo episodio dichiarando di costituirsi parte civile in un eventuale procedimento giudiziario. Per il medico aggredito a Palermo diverse fratture riportate e 40 giorni di prognosi.

Detenuto colpisce agente con una caffettiera

Aggredito dai parenti di un paziente

Si chiama Salvatore Tardi, il primario della UOC di Geriatria e Direttore del Dipartimento Medico dell’Ospedale Madonna delle Grazie aggredito il 9 luglio a Matera. Il Dott. Tardi è stato pesantemente aggredito e picchiato dal parente di un paziente ricoverato nel suo reparto alla presenza degli infermieri che in quel momento prestavano servizio. L'uomo è stato soccorso dal Dott. Giuseppe Romano intervenuto per separare il collega dall'aggressore. 

Il Consiglio dell'Ordine ha immediatamente espresso solidarietà per il medico aggredito con un comunicato: «A tutela della dignità e della professionalità degli iscritti, l'Ordine dei medici di Matera si riserva di costituirsi parte civile nel proseguo di un eventuale procedimento giudiziario per l'aggressione commessa alcuni giorni fa, nell'ospedale Madonna delle Grazie della Città dei Sassi, da un parente di un paziente ai danni di un geriatra. Il presidente Francesco Dimona stigmatizza l'episodio di violenza di cui è stato vittima il dottore Salvatore Tardi durante l'espletamento della sua attività professionale».

Napoli, Christian (3 anni) investito e ucciso a Cavalleggeri davanti alla madre: l'autista aggredito dalla folla

Picchiato selvaggiamente in ospedale

L'altro medico è stato aggredito in un ospedale a Palermo. Salvatore Petta, gastroenterologo del Policlinico, picchiato violentemente da due uomini che gli hanno provocato diverse fratture e una prognosi di 40 giorni. L'aggressione risale a ieri, quando una donna ha chiesto chiesto di entrare in reparto fuori dall'orario consentito per visitare la figlia ricoverata. Di fronte al rifiuto opposto dai sanitari la donna è tornata accompagnata dal fratello e dal marito, che hanno cominciato a picchiare con calci e pugni il medico. Uno degli aggressori, poi identificati dalla polizia, ha anche lanciato una scrivania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA