ROMA

Medici, indennizzi agli specializzandi. Il magistrato: intervenga la Corte di giustizia europea

Martedì 24 Settembre 2019
Medici, indennizzi agli specializzandi. Il magistrato: intervenga la Corte di giustizia europea

«Ci vuole più coraggio da parte dei giudici» per risolvere la questione del termine di prescrizione relativo ai contenzioni avviati dai medici che da ex specializzandi non hanno avuto un adeguato trattamento economico». E, se necessario, l'intervento della Corte di giustizia europea. Lo ha detto Sergio Di Amato, già presidente della terza sezione civile della Suprema Corte, intervenendo al Convegno su "Inadempimento degli obblighi comunitari: responsabilità degli Stati membri in ambito sanitario", che si è tenuto oggi alla Luiss di Roma.

«Il problema della prescrizione è ancora aperto - ha spiegato il magistrato - la Cassazione con una sentenza del 2011 ha fatto decorrere il termine dalla data delle legge del 1999 che attribuiva un indennizzo soltanto agli specializzandi che erano stati destinatari di un giudicato amministrativo favorevole. Ma c'è un'incongruenza giuridica. La situazione di incertezza si è risolta nel 2011 e quindi credo che la prescrizione debba decorrere proprio da quell'anno. Mi auguro quindi che la Cassazione possa tornare sui suoi passi - ha concluso - e in mancanza mi auguro un intervento della Corte europea di giustizia che deve essere sollecitata da un giudice nazionale».

Nel corso del Convegno, è stata presentata una analisi per quantificare l'esborso annuo da parte dell'Italia nei confronti dell'Ue in termini di sanzioni seguite alle procedure di infrazione. «Solo nel 2018 l'Italia ha sborsato 149 milioni di euro. Per la vicenda delle acque reflue in 15 anni sono stati pagati 25 milioni. Sono tutti soldi buttati, nel nostro Paese c'è una situazione incancrenita. Il messaggio per l'attuale governo è che bisogna studiare e fare i compiti», ha affermato Daniela Corona, docente di Inadempimento di direttive comunitarie e obblighi risarcitori dello Stato nell'ambito sanitario della Luiss e relatrice dello studio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma