Ruby ter, spunta l'audio di Marysthell Polanco del 2014: «Non voglio soldi, voglio patteggiare e pulirmi»

Lunedì 10 Giugno 2019

«Non voglio soldi, non voglio case, voglio patteggiare e pulirmi». Così diceva già nel 2014 Marysthell Polanco, una delle ospiti alle serate di Arcore di Silvio Berlusconi e tra gli imputati per corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza nel 'Ruby ter' assieme all'ex premier. Emerge da un audio depositato nei sei faldoni di atti del processo. Audio in cui l'ex showgirl, che ha già detto che ora dirà la «verità» in aula, parlava con il suo legale dell'epoca chiedendo, senza successo, di poter patteggiare.

Ruby ter, Polanco: «Ho deciso di dire la verità, ho cambiato vita»

 

 

Ultimo aggiornamento: 11:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA