Martina Svilpo e Paola Viscardi, ecco chi erano le due alpiniste morte sul Monte Rosa

Martina Svilpo e Paola Viscardi, ecco chi erano le due alpiniste morte sul Monte Rosa
3 Minuti di Lettura
Domenica 4 Luglio 2021, 11:28 - Ultimo aggiornamento: 12:18

«Semplici e felici» scrive così Paola Viscardi 29 anni, di Crevola d'Ossola una delle due alpiniste morte ieri assiderate dopo essere state sorprese da una bufera di neve sul Monte Rosa, in una delle ultime foto postate sul profilo facebook. Accanto a lei c'è Martina Svilpo, l'altra vittima. Sullo sfondo le montagne, la loro passione. «Torneremo ad abbracciarci così e su nelle nostre montagne» il commento successivo in cui viene taggata l'amica di mille avventure.

Martina e Paola, passione per la montagna

Martina, 28 anni, di Trontano, sempre nell'Ossola, lavorava come insegnante oltre confine, a Bellinzona. Anche il suo profilo Facebook è pieno di foto di montagne. «Sempre più su, non vorrei mai scendere» scrive a corredo di una foto che la ritrae seduta nei pressi di un lago.

Monte Rosa, morte assiderate due giovani alpiniste piemontesi: erano rimaste bloccate per maltempo a 4.000 metri

Baby alpinista precipita per 100 metri sul Gran Sasso, si sveglia dopo 2 mesi di coma: «È stato un miracolo»

E poi ancora «libertà e profumo di purezza» sotto l'immagine di un bosco. E sta in alta quota la faceva sentire libera, nome che tra l'altro aveva scelto proprio per il suo profilo social. Una delle ultime immagini è quella dell'Alpe Devero con la scritta «Quando la natura decide di alzare il sipario solo per te, unico spettatore, puoi solo piangere dall'emozione». 

Paola viveva con la famiglia (papà Ezio, mamma Teresa e il fratello Simone)  in frazione Melezzo nel comune di Trontano.  Una  casetta immersa nel verde che si affaccia lungo la strada provinciale che collega la piana di Trontano al vicino comune di Masera. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA