Marinaio trovato morto con la gola tagliata su una nave a Genova: ipotesi suicidio

L'uomo, uno straniero di 50 anni, è stato visto con un coltello in mano dai colleghi

Marinaio trovato morto con la gola tagliata su una nave a Genova: ipotesi suicidio
2 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Febbraio 2022, 15:18 - Ultimo aggiornamento: 19:37

É giallo a Genova per la morte di un marinaio di 50 anni, trovato oggi 7 febbraio senza vita e con la gola tagliata su una nave da carico. L'uomo, di nazionalità straniera, lavorava sulla portacontainer Adelaide della compagnia Msc, arrivata ieri al porto della città ligure. Una volta rinvenuto il cadavere (si trovava nella sala macchine), le operazioni di scarico e carico sulla nave sono state interrotte ed è stato disposto il divieto di salire a bordo.

Padova, morto 17enne: Pietro Benfatto perde il controllo dell'auto e si schianta contro una casa

Fabio travolto dal carroattrezzi mentre spinge l'auto: era un esperto di sicurezza

Marinaio morto su una nave a Genova

Sull'accaduto adesso stanno indagando Polizia e Capitaneria di porto. Da stabilire soprattutto se si tratta di omicidio o suicidio. Secondo una prima ricostruzione effettuata dagli investigatori della squadra mobile che stanno sentendo le persone che si trovavano a bordo l'uomo sarebbe stato visto poco prima con un coltello in mano.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA