Manuel Bortuzzo, esame ok, nuova patente: «Altra grande conquista»

Mercoledì 4 Dicembre 2019 di ​Mauro Favaro
Manuel Bortuzzo,, nuova patente

TREVISO - Rinascere tornando a stringere un volante e riassaporando la possibilità di spostarsi autonomamente. Rinascere è il titolo che Manuel Bortuzzo ha dato al proprio libro. Ma soprattutto è il suo stile di vita dopo quella tragica notte di inizio febbraio a Roma, dove lui, promessa del nuoto italiano, si era trasferito per allenarsi nel centro federale di Ostia in vista delle Olimpiadi. Un colpo di pistola nell'oscurità l'ha invece costretto in carrozzina. Ora si procede a piccoli passi. Non è un paradosso per un ragazzo che punta a tornare a rimettersi in piedi e a camminare senza per forza attendere imprevedibili progressi della scienza. Ieri ha messo un nuovo tassello. 

Roma, Bortuzzo torna a guidare: «Il primo viaggio nella Capitale»

Bortuzzo, la nuova vita di Manuel: «Adesso voglio un figlio»
 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Daje manca poco per Roma 👍

Un post condiviso da Franco Bortuzzo (@francobortuzzo) in data:


A dieci mesi da quello sparo, Manuel ha superato l'esame di guida con l'auto dotata di comandi manuali. È arrivato davanti alla Motorizzazione di Treviso poco prima delle 8.30, accompagnato dal papà Franco Bortuzzo e dalla mamma Rossella. Qui è salito a bordo della Fiat Punto dell'autoscuola per fare l'esame, lasciando la carrozzina nel parcheggio. E poi ha portato a termine in modo impeccabile il giro per le strade della città prima di ripartire direttamente per Roma. 


 

Ultimo aggiornamento: 23:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma