Maltempo al Sud Italia, in Sicilia arriva l'"Uragano mediterraneo": allerta anche in Calabria

Il tempo peggiorerà da domenica, rischio ciclone all'inizio della prossima settimana

Maltempo al Sud Italia, in Sicilia arriva l'"Uragano mediterraneo": allerta anche in Calabria
3 Minuti di Lettura
Sabato 23 Ottobre 2021, 16:52 - Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre, 11:49

Uragano in arrivo al Sud Italia, dove un vortice ciclonico che punta i mari meridionali della Sicilia rischia di portare alluvioni lampo nel week end e un "Uragano mediterraneo" all'inizio della prossima settimana. A dirlo Mattia Gussoni, meteorologo de iLMeteo.it. Secondo l'esperto, già da domenica il tempo peggiorerà fortemente dapprima sulla Sicilia e poi sulla Calabria tirrenica.

Meteo Palermo, nubifragio e maltempo: frane e case allagate. Eolie isolate

Maltempo, scuole chiuse domani a Catanzaro: allerta arancione della Protezione Civile

Alluvioni lampo

Su queste regioni dal pomeriggio/sera del giorno festivo sono attese precipitazioni abbondanti o molto abbondanti che potrebbero provocare improvvise alluvioni lampo, dapprima in provincia di Palermo e Trapani, poi di Catania e Siracusa e quindi di Reggio Calabria e Catanzaro. Sereno invece lo scenario meteorologico al Centro-Nord, con sole su gran parte dei settori.

Il medicane

Con l'inizio della prossima settimana il ciclone traslerà verso il Mar Ionio con il rischio che si trasformi in un pericoloso Medicane: questo termine deriva dalla fusione delle parole inglesi MEDIterranean hurriCANE, letteralmente «uragano del Mediterraneo» in quanto per le caratteristiche fisiche della struttura atmosferica ricorda i «mostri» che si formano sugli oceani. Se ciò dovesse concretizzarsi il maltempo diventerà davvero pesante soprattutto sulla Sicilia orientale e sulla Calabria ionica, che verranno sferzate da venti con raffiche fino a 100 km/h e piogge battenti e insistenti per oltre 24-48 ore. 

Video

Attenzione, fa sapere 3b Meteo, in particolare ai versanti ionici di queste due regioni, dove potranno verificarsi precipitazioni particolarmente insistenti e abbondanti con picchi complessivi anche di oltre 100-200mm. Non escluse locali criticità idrogeologiche e allagamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA