Imprenditore entra in azienda, poi il malore: gli operai lo trovano senza vita

Martedì 10 Settembre 2019 di di Cesare Arcolini
Imprenditore entra in azienda, poi il malore: gli operai lo trovano senza vita

Stroncato da un infarto, è morto ieri mattina all'alba l'imprenditore padovano Giuseppe Filippi, a capo dal 1992 dell'azienda Anemos di via Europa a San Giorgio delle Pertiche, in provincia di Padova. «Mio padre - ha raccontato ieri la figlia Stefania, 54 anni, noto avvocato - amava il suo lavoro e a dispetto dei suoi 83 anni era sempre il primo ad entrare in fabbrica e l'ultimo ad uscire. L'ho sentito ieri mattina qualche minuto prima delle sei. Nulla che facesse presagire una morte così».

Alessandro Valori morto d'infarto al ristorante: il regista aveva 54 anni

Papà colpito da infarto fatale, il figlio piccolo va a chiedere aiuto
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma