Malore in casa, Alessia muore a 22 anni dopo otto giorni di agonia

Venerdì 10 Luglio 2020
Malore in casa, Alessia muore a 22 anni dopo otto giorni di agonia

Un malore in casa e in un attimo i sogni di una ragazza di 22 anni, ex studentessa dell’Istituto alberghiero Einstein-Nebbia di Loreto, si sono frantumati contro un destino crudele che l’ha strappata alla vita dopo otto giorni di agonia. Il cuore di Alessia Leonardi ha smesso di battere alle 10 di martedì scorso all’ospedale Torrette di Ancona dove era giunta in condizioni disperate lo scorso 30 giugno. Un codice rosso avanzato, che per otto interminabili giorni ha tenuto i familiari con il fiato sospeso nella speranza di un miracolo.

Napoli, 18enne investe 6 persone: muore una 27enne, gravissima la sorella (incinta al settimo mese)

Giovani morti a Terni: la purple drank, lo spacciatore di buona famiglia e altre due morti nel sonno in due mesi

La mamma Selene Tarabelli che quando si è sentita male si trovava con lei nell’abitazione alle porte delle mura lauretane. E il padre Roberto, volontario della Croce Azzurra a Porto Recanati, che è stato raggiunto subito dopo dalla telefonata che nessun genitore meriterebbe mai di ricevere.

Ultimo aggiornamento: 19:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA