«Mafia tour» a Napoli, rimosso l'annuncio choc. Airbnb: «Violava i nostri principi»

Venerdì 24 Gennaio 2020
«Mafia tour» a Napoli, rimosso l'annuncio choc. Airbnb: «Violava i nostri principi»

Rimosso da Airbnb l'annuncio choc di un operatore turistico che invitava i clienti a prenotare un itinerario a Napoli denominato "mafia tour", un'iniziativa che aveva fatto scoppiare molte polemiche sull'opportunita di portare a spasso i turisti esaltando in qualche modo l'attività mafiosa. «Abbiamo verificato la presenza in piattaforma di un’esperienza proposta a Napoli  - scrive Airbnb - cui contenuti sono in violazione dei nostri termini e condizioni. Abbiamo perciò provveduto a rimuoverla».

Napoli, ecco il "Mafia tour": «Vi porto nei luoghi della camorra, ho familiari mafiosi»

L'ANNUNCIO CONTESTATO
​«Mi chiamo Vittorio e ho vissuto tutta la mia vita a Napoli, conosco ogni singola cosa sulla mia città e sulla camorra da quando ho avuto familiari coinvolti nella mafia». Iniziava così la presentazione del Mafia tour su Airbnb, «il primo viaggio nei luoghi della camorra di Napoli unico nel suo genere perché spiegato da una persona cresciuta nel sistema». 

Mafia tour, ecco la gita offerta sul web a Napoli

A organizzarlo (con tanto di credenziali sulla mafiosità della sua famiglia) èstato Vittorio, guida turistica professionista dell'Amalfi cost dream, tour operator napoletano, che su Tripadvisor e Airbnb invitava i turisti a respirare l'aria mafiosa di Napoli al prezzo di 25 euro a persona.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma