CORONAVIRUS

Luna, morta a Lecce a 15 anni: ai funerali sarà vestita da ballerina, era una promessa della danza

Martedì 16 Giugno 2020
Luna, morta a Lecce a 15 anni: ai funerali sarà vestita da ballerina, era una promessa della danza

Sarà vestita da ballerina  anche al suo funerale  Luna, la 15enne morta l'altra sera dopo l'impatto violento contro un'auto dello scooter sul quale viaggiava con un amico, ancora ricoverato nel reparto di Rianimazione all'ospedale di Lecce. Per partecipare alle esequie e salutarla e per l'ultima volta sta arrivando in Italia anche il suo papà: Massimo Benedetto prenderà questa sera un volo per Parigi dal Marocco, dove è rimasto bloccato negli ultimi tre mesi a causa della pandemia da coronavirus

Luna era una promessa della danza. 

 

 

Il padre di Luna è avvocato, è stato legale di parte civile della famiglia di Albino Saracino, 60 anni, ucciso da un pirata della strada. Benedetto rappresentò i Saracino nel processo che, un mese fa, ha condannato a 14 anni il cittadino di nazionalità bulgara Marin Traykon, 38 anni, che investì e uccise Albino Saracino l'11 dicembre del 2017, mentre l'uomo accompagnava il figlio a scuola in scooter. Travolse ed uccise 60enne in scooter: condannato a 14 anni per omicidio stradale

Una famiglia distrutta dal dolore: non c'è solo il papà a piangere Luna ma anche la sua gemella e due fratelli. A celebrare il funerale sarà il vescovo, monsignor Michele Seccia. 

Incidente a Lecce, scooter travolto da un'auto: muore ragazza di 15 anni, grave l'amico

Luna era uscita di casa per andare a prendere delle pizze da mangiare a casa con degli amici. Non è più tornata: il suo corpo ha fatto un volo di diversi metri ed è stato sbalzato con violenza sull'asfalto. I due ragazzi erano in sella allo scooter con le pizze appena comprate svoltavano a sinistra e il veicolo guidato da un 39enne che li ha centrati proveniva di fronte. Mancavano 800 metri circa per arrivare a casa. Gli esami tossicologici effettuati sul conducente dell'auto hanno dato esito negativo: non aveva assunto sostanze stupefacenti né alcol.

È stata aperta un'inchiesta e si sta lavorando per estrapolare le immagini del tragico scontro dalla dash cam installata nel cruscotto dell'auto protagonista dell'incidente

 

Ultimo aggiornamento: 13:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA