CORONAVIRUS

Zona rossa, il Veneto cambia colore? Luca Zaia frena. Vaccini, la fase 1 si chiuderà prima

Mercoledì 30 Dicembre 2020
Zona rossa, il Veneto cambia colore? Luca Zaia frena. Vaccini, la fase 1 si chiuderà prima

Ancora alta la curva dei contagi in Veneto: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.986 contagi in più, che portano quindi il numero totale dei positivi al Covid a 249.075 dall'inizio della pandemia. Inoltre sono morte sono 112 in più, dato che fa raggiungere un totale di 6.410 deceduti per il coronavirus. Dal bollettino emerge inoltre il numero dei ricoverati in terapia intensiva è sceso di 7 unità.

Riaperture, cinema e palestre slittano a fine gennaio: bar e ristoranti ok solo in zona gialla

 

Poi il Presidente del Veneto è rimasto cauto sulle previsioni della fascia in cui sarà collocata la regione da venerdì. «Non so che dire. Noi abbiamo sempre rispettato le indicazioni dell'Istituto Superiore della Sanità». Poi ha aggiunto, a proposito delle scuole: «Le restrizioni sono un fatto tecnico e scientifico: il problema sono gli assembramenti. 20 persone in uno spazio piccolo sono un problema. Io sono stato da stimolo per riaprire, al 50%. Noi tifiamo perché la scuola sia in presenza al 100 % ma se c'è un problema bisogna essere obiettivi. Parleremo con il dottor Flor per capire quale sia la soluzione migliore.

 

 

 

 

Vaccino Pfizer, ritardi nella consegna: scorte in Italia su 6 aerei. Von der Leyen: comprate altre 100 milioni di dosi

Poi il presidente Zaia ha risposto a una domanda a proposito delle divisioni all'interno della maggioranza: «Io vi dico la verità: non mi occupo di queste cose. Un Paese che in questo momento vive questo incubo, c'è bisogno di un governo forte. Ci sono troppe turbolenze: l'aereo rischia di cadere. Abbiamo visto molti tentennamenti, la vedo molto tirata. Poi molto è condizionato dall'attaccamento alla poltrona. Spero che nessuno si faccia male con le metafore, ma credo che se questo governo non ha più niente in comune, a questo punto si deve tornare a votare».

Veneto, il numero dei positivi non cala: nelle ultime ore 24 ore 2.655 casi e 191 morti

Video

Vaccini, fase 1 si concluderà prima

Grazie alla possibilità di ricavare una sesta dose dal flacone del vaccino Pfizer, si prevede di anticipare di circa una settimana la conclusione della fase 1 di vaccinazioni in Veneto, indicata originariamente tra il 21 e il 28 gennaio. Lo rende noto il dg della Sanità regionale Luciano Flor, spiegando che il numero di 185 mila unità di vaccino sale infatti a 222 mila. Soprattutto, avendo più vaccini a disposizione a parità di consegne, rileva, i tempi di vaccinazione si abbattono significativamente e quindi i tempi di copertura vaccinale delle categorie della fase 1.

Ultimo aggiornamento: 17:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA