Covid, Siena e Pistoia in zona rossa. Bologna in "arancione rafforzato", la mappa delle restrizioni

Covid, Siena e provincia in zona rossa. Bologna in "arancione rafforzato", la mappa delle restrizioni
di Giuliano Pani
5 Minuti di Lettura
Giovedì 25 Febbraio 2021, 18:53 - Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio, 02:17

I contagi aumentano e le varianti permettono al virus di diffondersi più velocemente, con «una trasmissibilità superiore del 37%» rispetto al ceppo normale. Per questo i dati comunicati dalle Asl italiane costringono il Governo e le Regioni a una stretta. È tempo di un nuovo lockdown? Gli esponenti dell'esecutivo si scontrano: con il leader della Lega Matteo Salvini che ritiene «irrispettoso» un lockdown a Pasqua, mentre il segretario del Pd Nicola Zingaretti risponde che commenti del genere «rischiano di portare l'Italia fuori strada». 

Intanto molte zone dell'Italia cambiano colore: e anche Bologna diventa zona arancione rafforzata. Il presidente della regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha firmato l'ordinanza che impone regole più restrittive sul territorio emiliano per scongiurare l'aumento dei contagi da Covid e varianti. Le misure si applicheranno da venerdì 26 febbraio e dureranno fino all'11 marzo.

Covid, i contagi in tempo reale: mappa, tamponi effettuati, analisi tra regioni, grafici

Quali sono le regole della zona arancione rafforzata? Sono state rese note.

  • Attività economiche. Bar, pasticcerie, gelaterie e ristoranti possono rimanere aperti ma solo per l'asporto. L'apertura è possibile senza restrizioni dalle 5 alle 18 per i normali bar e, fino alle 22, solo per le attività diverse dai bar non provviste di cucina e dai commercianti al dettaglio di bevande. La consegna di cibo a domicilio per i ristoranti, invece, è libera da limiti di orario.  
  • Spostamenti. Sono vietati sia in entrata che in uscita. Non sono consentiti gli spostamenti verso le abitazioni private e quelli dai comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti.
  • Visite. Non si possono effettuare visite a parenti e amici, anche all’interno del proprio Comune, salvo le situazioni di necessità.
  • Scuola. È consentita in presenza solo in due casi: per le attività dei Servizi educativi 0-3 anni e per le Scuole dell’Infanzia. Tutto in resto saràà svolto con la didattica a distanza (Dad).
  • Sport. Tutto sospeso. È consentito solo lo svolgimento di attività sportiva in forma individuale ed esclusivamente all’aperto. Resta la possibilità di fare attività fisica vicino alla propria abitazione, con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie.
  • Mostre e musei. Sono tutte chiuse. Rimangono aperte solo le biblioteche, ma si potrà andare solo su prenotazione.

Battiston: «Crescita contagi mai così veloce da ottobre»

«L' indice Rt ha superato 1 a livello nazionale passando da 0,91 a 1,02 in soli quattro giorni, una velocità che non si vedeva da ottobre». Queste le parole all'ANSA del fisico Roberto Battiston, dell'Università di Trento. I calcoli di Battiston si basano sui dati della Protezione Civile monitorando quotidianamente la pandemia con risultati simili a quelli di Istituto Superiore di Sanità e Fondazione 'Bruno Kessler', basati su un flusso di dati più dettagliati ma non disponibili al pubblico.

Vaccino, Pfizer autorizza la produzione in Germania e Svizzera: «Contattate 11 aziende»

 

Toscana, Siena e Pistoia e provincia zona rossa

Anche Siena e la sua provincia diventano zona rossa da sabato 27 febbraio fino al 7 marzo. La misura, analoga a quella adottata per Pistoia e provincia, è stata appena annunciata dal governatore toscano Eugenio Giani dopo una riunione con le rispettive Asl e con, tra gli altri, i sindaci delle due città capoluogo di provincia. In precedenza in Toscana è stata zona rossa per una settimana Chiusi, sempre in provincia di Siena e lo è per nove giorni Cecina, nel Livornese: Giani ha firmato l'ordinanza ieri.

La mappa delle zone arancioni rafforzate in Italia

Si aggiunge una tonalità di colore alle zone italiane sottoposte alle misure anti-Covid. È l'arancione scuro, che sta colpendo diverse zone d'Italia in questi giorni. Allora è opportuno ricapitolare tutte le zone hanno cambiato colore in Italia.

Lombardia

Nella regione con Milano capoluogo ci sono comuni in zona arancione rafforzata e altri, invece, in zona rossa.

Sono in zona arancione rafforzata:

  • Tutta la Provincia di Brescia
  • Sarnico
  • Gandosso
  • Viadanica
  • Predore
  • Adrara San Martino
  • Villongo
  • Castelli Calepio
  • Credaro
  • Un comune in provincia di Cremona

Sono in zona rossa:

  • Zona rossa:
  • Bollate (Milano)
  • Castrezzato (Brescia)
  • Viggiù (Varese)
  • Mede (Pavia)

Emilia Romagna

Da venerdì 26 febbraio e fino all’11 marzo sono entrati in zona arancione rafforzata 14 Comuni dell’Emilia-Romagna:

  • Città metropolitana di Bologna
  • Imola
  • Castel San Pietro
  • Medicina
  • Mordano
  • Castel Guelfo
  • Dozza
  • Casalfiumanese
  • Fontanelice
  • Borgo Tossignano
  • Castel del Rio
  • Bagnara di Romagna
  • Conselice
  • Massa Lombarda
  • Riolo Terme

Liguria

La Liguria è in arancione, ma due comuni sono in arancione scuro e ci rimarranno fino al 5 marzo. Sono quelli di Ventimiglia e Sanremo, dove si svolgerà l'atteso festival.
Comuni in arancione scuro:

  • Ventimiglia
  • Sanremo

© RIPRODUZIONE RISERVATA