ULTIMA ORA

Lite dopo l'incidente, automobilista si accascia e muore mentre l'altro conducente se ne va

Martedì 5 Gennaio 2021
Lite dopo l'incidente, automobilista si accascia e muore mentre l'altro conducente se ne va

L'incidente tra i due veicoli, e poi la lite tra i condicenti. Ma un automobilista, anziano, si sente male e si accascia mentre l'altro conducente risale sul suo furgone e se ne va. È accaduto a Pavia, ed è morto nella serata di ieri al Policlinico San Matteo di Pavia l'automobilista di 77 anni che si era sentito male dopo quella lite avvenuta dopo l'incidente stradale con il conducente di un furgone. Lo scrive oggi a Provincia Pavese.

 

Varese: ragazzina di 16 anni presa a pugni: il fidanzato minorenne la picchiava anche con un guinzaglio del cane

Rider aggredito a Napoli: «Dispiaciuto per quei ragazzini». Fermati i sospettati, ci sono anche dei minori

 

 

L'incidente

 

I due mezzi si sono scontrati, un tamponamento, ieri pomeriggio su una strada provinciale alla periferia di Dorno (Pavia), in Lomellina. I due conducenti sono scesi per verificare i danni ed hanno iniziato a discutere animatamente. Il 77enne, che abitava ad Alagna Lomellina (Pavia), si è improvvisamente accasciato.

Il conducente del furgone, invece di fermarsi a soccorrerlo, è risalito sul furgone ed è ripartito, Sul posto sono subito intervenuti gli operatori del 118 che hanno cercato in ogni modo di rianimare l'anziano, alle prese con un arresto cardiaco.

 

La corsa in ospedale

 

L'uomo è stato trasportato in ambulanza al San Matteo di Pavia, ma è morto in serata. Sul posto sono accorsi anche i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti per ricostruire l'episodio e risalire al conducente del furgone, che potrebbe ora rischiare la denuncia per omissione di soccorso. È probabile che la Procura di Pavia disponga l'autopsia sul corpo del pensionato morto in seguito al malore.

 

 

Ultimo aggiornamento: 09:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA