Pachistano 28enne prende a sassate le auto davanti al centro immigrazione: follia a Lecce

Venerdì 30 Agosto 2019
5

Questa mattina intorno alle 6, un pachistano di 28 anni, è stato ripreso da alcuni cittadini mentre danneggiava le auto in sosta si viale Oronzo Quarta, nei pressi della stazione ferroviaria e degli uffici immigrazione della Questura di Lecce. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri di Lecce con l’accusa di danneggiamento, dopo le segnalazioni al 113 e al 112 di alcuni residenti della zona che, dopo aver ripreso dai balconi con i propri cellulari il lancio di pietre da parte dell’uomo verso le auto parcheggiate, hanno atteso l’arrivo delle forze dell’ordine. Si tratta di Usman Muhammad, residente a Monteroni ma di fatto senza fissa dimora in Italia, con permesso di soggiorno per "protezione sussidiaria". Diverse le auto danneggiate dai sassi lanciati con forza e che hanno mandato in frantumi i vetri laterali e danneggiato seriamente i parabrezza. Uno scatto d’ira, l’ennesimo a quanto è stato appurato, che all’uomo, accompagnato in caserma, è costato l’arresto.
Katia Perrone

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma