Insulti omofobi da un ragazzino, poi il pestaggio degli adulti al bar: 29enne ricoverato in ospedale con il naso rotto

Domenica 17 Novembre 2019
Insulti omofobi da un ragazzino, poi il pestaggio degli adulti al bar: 29enne ricoverato in ospedale con il naso rotto

Insulti omofobi da un ragazzino, poi il pestaggio degli adulti al bar: 29enne ricoverato in ospedale con il naso rotto. Il ventinovenne di Pozzallo (Ragusa) è stato aggredito in un bar mentre prendeva un caffè. Prima un ragazzino gli ha rivolto insulti omofobi poi sono arrivate altre persone e lo hanno picchiato rompendogli il setto nasale e facendogli perdere i sensi. Trasportato in ambulanza nell'ospedale di Modica, il giovane è stato operato per ricomporre la frattura. I carabinieri indagano per individuare i responsabili dell'aggressione.

Martina ed Erika, insultate perché gay. E loro creano una pagina Facebook: «Ecco le perle degli omofobi»

Pesaro, picchiato dal branco perché gay: ricoverato studente 20enne


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma