Nuove email truffa, l'Inps avverte: «Dati personali a rischio». Ecco cosa sta accadendo

Nuove email truffa, l'Inps avverte: «Dati personali a rischio». Ecco cosa sta accadendo
2 Minuti di Lettura

«Alcuni utenti hanno ricevuto un'email contenente l'invito ad aggiornare le proprie coordinate bancarie affinché l'Istituto potesse procedere con l'accredito di un fantomatico bonifico. Per effettuare tale procedura viene fornito un link di un sito internet nel quale inserire i propri dati». Inps mette in guardia i cittadini sulle truffe sui dati sensibili sottolineando che si sono verificati nuovi tentativi fraudolenti di richiesta di questi dati attraverso invio di email (il cosiddetto phishing) o telefonate. Lo si legge sul sito dell'Istituto.

Truffa informatica: arrestati padre e figlio insieme a un terzo complice
 


«L'Istituto ricorda a tutti i cittadini - prosegue - che in nessun caso acquisisce, telefonicamente o via email ordinaria, le coordinate bancarie o altri dati che permettano di risalire a qualsivoglia informazione finanziaria. Invita i propri utenti a non dare seguito a nessuna richiesta che arrivi per email non certificata, per telefono o tramite il porta a porta. L'unico link per accedere alle informazioni, ai servizi e alle prestazioni dell'Istituto- conclude l'Istituto - è: www. inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx. Qualsiasi link difforme da quello citato è da ritenersi non valido».

Giovedì 28 Marzo 2019, 15:35 - Ultimo aggiornamento: 18:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA