«Multa dall'Inps per 4 centesimi». L'istituto: «No, sanzione su versamento ritardato di 2 mila euro»

Lunedì 2 Dicembre 2019
Inps, segnalazione di una multa su 4 centesimi

Sarebbe stato sanzionato dall'Inps sper 4 centesimi su un versamento da quasi 2mila euro, e per questo Paolo Ferigo, elettricita friulano, è stato multato L'importo è di 14 euro e 83 centesimi su un versamento pari a 1.974 euro. La segnalazione viene da Paularo, un piccolissimo comune italiano di 2 522 abitanti del Friuli-Venezia Giulia. L'uomo ha raccontato al Messaggero Veneto la sua situazione. Ferigo spiega ora di essersi rivolto alle istituzioni ma di non aver ricevuto rassicurazioni su alcun tipo di tutela.

Leggi anche Pensioni, assegni tagliati del 10% con cinque anni senza contributi


L'istituto però, replicando,  ha delineato una storia diversa. Quello che è stato chiesto al sig. Ferigo - fanno sapere dall'istituto - così come prescrive la legge, è il pagamento di 14,87 euro per avere ritardato di 50 giorni il versamento dei contributi di maggio 2019, che sarebbero dovuti essere versati entro il 17 giugno e che sono stati invece versati il 6 agosto (ritardato versamento di giorni 50 dell’importo di € 1974,00). Dai 14,87 euro sono stati sottratti i famosi 4 centesimi, versati in più del dovuto, che quindi sono stati restituiti, e non addebitati, al sig. Ferigo. La somma effettivamente richiesta infatti, come risulta chiaramente anche dalla lettera dell’Istituto indirizzata all’interessato, è stata di 14,83 euro

Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre, 22:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma