Bimbo muore in incidente d'auto con il nonno: è spirato tra le braccia dei soccorritori

Lunedì 26 Agosto 2019
2
Incidente nell'auto con il nonno: bimbo di 7 anni muore tra le braccia dei soccorritori

Un incidente frontale in serata a Nurri in provincia di Cagliari è costato la vita a un bambino di 7 anni, Davide Arsus di Lanusei. Il piccolo è morto in seguito a uno scontro tra la Panda dove il piccolo viaggiava col nonno e una Renault Clio guidata da un anziano di 86 anni, lungo la strada vicinale Pixina Cadeddu.

LEGGI ANCHE Muore stroncato dal dolore dopo il funerale della figlia uccisa in un incidente stradale

Ad avere la peggio è stato il piccolo, che viaggiava dal lato del passeggero senza cintura di sicurezza, sbalzato nell'impatto sul cristallo dell'utilitaria. Gravissime le lesioni riportate dal bambino che nemmeno l'apertura dell'airbag è riuscita a proteggere.

Invano i medici del 118 arrivati sul posto hanno tentato di rianimarlo, il bimbo è morto tra le braccia dei soccorritori. Ferito, ma non sarebbe in pericolo di vita, anche l'86enne, trasportato dal 118 all'ospedale Brotzu di Cagliari. Illeso invece il nonno, un 61enne di Nurri. Davide Augus era andato da Lanusei a Nurri per far visita ai nonni ed era uscito nel tardo pomeriggio solo col nonno, in macchina, per fare un giretto in campagna.

Da una prima ricostruzione dell'incidente da parte dei Carabinieri della Compagnia di Isili, la Panda guidata dal 61enne avrebbe invaso la corsia e dopo una semicurva ha impattato con la Clio proveniente dal lato opposto. I Carabinieri stanno cercando di accertare le responsabilità: il nonno della piccola vittima è stato sottoposto all'alcoltest.

Ultimo aggiornamento: 27 Agosto, 15:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma