Aereo da turismo precipita a Fasano: morti il pilota e il passeggero

Aereo ultraleggero precipita a Fasano: morti il pilota e il passeggero
di Alfonso Spagnulo
3 Minuti di Lettura
Martedì 20 Luglio 2021, 16:40 - Ultimo aggiornamento: 21:32

Tragico incidente di volo nelle campagne di Fasano, tra Savelletri e Capitolo, in contrada Coccaro, a pochi centinaia di metri dai villaggi extralusso della zona. Un Piper P28 decollato da Bari con a bordo un istruttore e un allievo dell'Aeroclub di Bari e per cause tutte ancora in corso di accertamento, è precipitato sul terreno. Le vittime sono il pilota esperto Francesco Passeri, di 33 anni, di Castellaneta e Giuseppe Catano, di 28 anni, di Canosa di Puglia. Entrambi sono deceduti in seguito alle gravissime ferite riportate nell'impatto con il suolo.

Il tocco fatale con i cavi elettrici

A quanto risulta da alcune testimonianze di contadini  il velivolo monomotore ad ala bassa, fra i più diffusi ed affidabili,stava scendendo di quota, forse per un atterraggio di emergenza. Sarebbe stato l'impatto con un cavo dell'alta tensione a provocarne la caduta. Si tratta tuttavia di ricostruzioni al vaglio degli investigatori. Sul posto si sono recati i rappresentanti dell'Aeroclub di Bari da dove il velivolo era partito. È atteso il magistrato di turno presso la procura di Brindisi per il sopralluogo.

Sul posto sono accorsi gli operatori del Servizio 118, vigili del fuoco e forze dell'ordine. Il velivolo si sarebbe schiantato al suolo in piena campagna.

 

I soccorsi

Vano il tentativo di medici e infermieri di estrarre vivi dai rottami dell'aereo le due persone a bordo.  Quanto alla dinamica e alle cause dell'incidente saranno le indagini della Procura di Brindisi a chiarirle. Sul posto il pm Alfredo Manca.

Aperto fascicolo per disastro colposo

Un fascicolo per disastro colposo e duplice omicidio colposo è stato aperto dalla procura di Brindisi sull'incidente aereo di questo pomeriggio, quando un velivolo ultraleggero è precipitato in territorio di Fasano: i due occupanti sono morti. A quanto ricostruito sono stati sbalzati fuori dall'abitacolo dopo l'impatto con il terreno. Sul posto il pm Alfredo Manca che ha disposto l'esame autopico sui due corpi. Il fascicolo è stato aperto a carico di persone non identificate. Indagini tecniche sono state avviate per verificare se il velivolo abbia subito un'avaria prima di precipitare in un terreno, in contrada Coccaro, tra gli alberi di ulivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA