Incidente sulla A1 a Lodi, cisterna in fiamme: un ferito. Riaperta l'autostrada in direzione Sud

Incidente sulla A1 a Lodi, cisterna in fiamme: un ferito. Riaperta l'autostrada in direzione Sud
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 16 Febbraio 2022, 08:49 - Ultimo aggiornamento: 18:56

Un incidente stradale che ha coinvolto una cisterna che trasportava materiale infiammabile ha causanto la temporanea chiusura dell'autostrada A1 in entrambe le direzioni di marcia, all'altezza di Lodi. È accaduto verso le 6.30 quando, secondo quanto riferito dalla Polizia stradale, al km 21 in direzione Nord è avvento un incidente. Il 118 ha soccorso un ferito, un uomo di 47 anni, il conducente del mezzo, che è stato trasportato in codice giallo all'ospedale di Melegnano. I Vigili del fuoco hanno spento le fiamme della cisterna che avevano formato un'alta colonna di fumo.

 

Incidente A1, riaperta l'autostrada

Ha appena aperto in direzione Sud il tratto autostradale della A1 fra l'allacciamento della Tangenziale Est Esterna di Milano e Lodi che era stato chiuso per un incidente in cui ha preso fuoco una cisterna, questa mattina prima delle 7. Il tratto ha riaperto al momento a una corsia e dovrebbe riaprire completamente in serata. Più lunghi i tempi in direzione Nord, la più danneggiata dall'incidente. Fra circa un'ora, fanno sapere da Autostrade per l'Italia, dovrebbe riaprire una corsia mentre l'apertura completa è prevista nel corso della notte.

La cisterna conteneva liquidi reflui di medicinali

A provocare la chiusura dell'autostrada A1, stamani, nel Lodigiano, è stato un incidente stradale in direzione Nord, verso Milano, che ha coinvolto un autoarticolato che è andato a sbattere contro il guardrail di cemento centrale, il cosiddetto newjersey, che divide le due carreggiate, senza coinvolgere altri veicoli ma ribaltandosi su un fianco e invadendo in parte la carreggiata opposta, quella verso Sud e Bologna. Si tratta, secondo quanto spiegato dai Vigili del fuoco, di un camion cisterna che conteneva liquidi reflui di medicinali stoccati e in corso di smaltimento. Proprio per la presenza di numerose sostanze chimiche, quindi, sul posto si è recato anche il Nucleo Nbcr dei Vigili del Fuoco che può condurre delle prime analisi sulle esalazioni nell'aria, per poi lasciare il campo a quelle più approfondite, se necessario, dell'Arpa. L'incidente è avvenuto nei pressi del comune di Pieve Fissiraga (Lodi). Sul posto oltre al 118 e ad Autostrade, c'è la Polizia Stradale per ricostruire l'accaduto e cinque squadre dei Vigili del fuoco da Milano e Lodi.

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA