Milano, rapina allo studio musicale de “Il Pagante”: Panzera sequestrato insieme a 5 dipendenti

La casa discografica rapinata martedì pomeriggio in via Oriani

Milano, rapina allo studio musicale de Il Pagante : Panzera sequestrato insieme a 5 dipendenti
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Febbraio 2023, 10:04 - Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio, 08:47

Paura per una rapina in casa. È quella del fenomeno musicale Il Pagante la casa discografica rapinata martedì pomeriggio in via Oriani a Milano. La società E Ventures” produce i video-tormentoni, organizza i concerti e le serate in discoteca del duo ed è stata fondata dal 29enne Guglielmo Panzera, che martedì è stato legato ai polsi con una fascetta in plastica da elettricista insieme a cinque dipendenti della società, sotto la minaccia di due rapinatori, a volto coperto, armati di coltello e probabilmente di una scacciacani. Nella ricostruzione dei carabinieri, i rapinatori si sono fatti consegnare un orologio Tudor del valore di alcune migliaia di euro da uno degli ostaggi e uno zaino da un altro. A dare l'allarme gli stessi dipendenti quando sono riusciti a liberarsi. I due malviventi sono stati descritti dalle vittime come italiani tra i 50 e i 60 anni. Nessuno è rimasto ferito. Lo scrive oggi Il Corriere della Sera.

Roby Facchinetti, furto in casa di banditi armati: «I 35 minuti più brutti della nostra vita». Pistole puntate contro lui, la moglie e il figlio

Francesco Facchinetti, lo sfogo dopo il furto e l'aggressione al padre Roby: «Complimenti a voi che avete reso l'Italia un Paese insicuro»

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Duomo sono intervenuti sul posto poco dopo le 16.

Sia lo studio sia il palazzo non hanno sistemi di videosorveglianza, i rapinatori potrebbero essere stati ripresi da qualche telecamera in strada. Il Pagante è nato come pagina Facebook nel 2010. L'idea originaria era di fare sarcasmo su determinati atteggiamenti radicati nel sostrato giovanile milanese, consolidatisi nel tempo e diventati fonte di omologazione di massa. Il Gruppo iniziale ha però subito negli anni una forte evoluzione, puntando sulla musica. L'idea che sta alla base delle canzoni prodotte è quella di ricreare ambienti e situazioni tipicamente giovanili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA