Giulia Ramelli, chi era la maestra di sci morta a 34 anni: travolta da una valanga a Cortina d'Ampezzo

Giulia Ramelli, chi era la maestra di sci morta a 34 anni: travolta da una valanga a Cortina d'Ampezzo
2 Minuti di Lettura
Giovedì 12 Gennaio 2023, 16:53 - Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio, 07:08

Giulia Ramelli, maestra di sci di 34 anni, è deceduta dopo che i soccorsi l'avevano trovata in gravi condizioni sotto due metri di neve: la giovane non ha superato la notte all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. L'incidente, avvenuto tra Ra Gusela e il rifugio Nuvolau a Cortina, ha visto staccarsi una massa nevosa con un fronte di un centinaio di metri e un’altezza di una cinquantina: l'amico con cui eraPiero Paccagnella, 50 anni, è rimasto parzialmente fuori dalla neve e ha potuto chiamare i soccorsi, ma della sua amica Ramelli nessuna finchè le forze dell'ordine non sono intervenute.

La passione per gli sci

Ramelli, laureata in Economia all’università Ca’ Foscari di Venezia, sciava da tutta la vita: il suo nome compare nelle classifiche della Federazione italiana, tra slalom e slalom gigante, soprattutto a passo San Pellegrino e a Falcade, ma anche sulle piste di Bormio.

Nel 2007, l’ultima competizione per poi diventare maestra di sci nel 2009, anno in cui Giulia diventa allenatrice federale di secondo livello, qualifica «Allenatore Stf II°, Insegnamento in inglese», come riporta il suo profilo sul sito della scuola sci di Cortina. Accanto alla scheda di Giulia, la sua foto: braccia conserte, sorride in camera, con l'entusiasmo di una giovane donna che ha fatt della sua passione un lavoro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA