Malore durante la partita di basket, cestista di 37 anni muore per arresto cardiaco

Martedì 17 Dicembre 2019

Alessio Allegri, 37 anni, giocatore di basket e capitano dell'Osl Garbagnate, è morto ieri pomeriggio dopo un malore durante una partita di serie C Silver. Allegri, domenica 15 dicembre, stava disputando una partita nel palazzetto di Rho contro una squadra della provincia di Bergamo, La Torre di Torre Boldone, quando ha alzato un braccio come in un'ultima richiesta di aiuto e poi si è accasciato a terra.

Studente morto a scuola nell'ora di ginnastica, il via libera del medico sportivo «solo pochi giorni fa»
Roma, podista morto alla mezza maratona Roma by night Run: malore al quarto chilometro

Portato all'ospedale Sacco, sembrava essersi ripreso ma nel tardo pomeriggio di ieri il cuore ha cessato di battere. Allegri era una stella del basket minore lombardo, soprannominato per la sua stazza 'Koeman', come il difensore della nazionale olandese.

Ultimo aggiornamento: 11:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani