MILANO

Ghali aggredito da una fan di 22 anni, fa irruzione in casa del rapper e tenta di colpirlo con i vasi

Domenica 12 Luglio 2020
Ghali aggredito, fan da Benevento a Milano per tirargli addosso i vasi del giardino

Prima ha preso a calci e ha colpito con quello che le capitava sotto mano la sua auto, una Bmw, parcheggiata lungo la strada. Poi ha scavalcato il cancello della sua villetta a Buccinasco, nell'hinterland milanese, e una volta in giardino ha cominciato a distruggere quello che trovava in giro, dai vasi a oggetti ornamentali. Quando poi è arrivato lui, il cantante di cui lei sarebbe una fan sfegatata, ha cominciato a prenderlo a male parole e avrebbe tentato di colpirlo con una bottigliettafa i. Attimi di tensione ieri sera per Ghali, nome d'arte di Ghali Amdouni, uno dei volti più noti della scena rap italiana, di origini tunisine ma con una infanzia trascorsa a Milano nel quartiere di Baggio. 

Fabrizio Corona, nuovi guai: festa a casa durante i domiciliari, blitz dei carabinieri

Marracash con “Persona” guida la hit dei dischi più venduti. Segue Ghali

Dopo le 21, la villetta dove vive con la famiglia, è stata letteralmente presa d'assalto da una ragazza di 22 anni che ora è stata denunciata dai carabinieri a piede libero per danneggiamento e violazione di domicilio. La giovane, secondo quanto riferito, era partita da un paese della provincia di Benevento in treno per raggiungere l'abitazione del cantante. Una volta individuato l'indirizzo, la donna, descritta come «molto esagitata», ha teso l'agguato al rapper. Come una furia ha preso di mira la sua macchina e poi quel che ha trovato nel giardino e infine lui. Il quale, visibilmente sconvolto, non ha capito il motivo di questo agguato. «Perché ti comporti cosi?, cosa ti ho fatto?», le ha ripetuto più volte. E lei «lo sai benissimo, lo sai benissimo...».

Subito sono intervenuti gli agenti della Polizia locale di Buccinasco e i Carabinieri della compagnia di Corsico che hanno immobilizzato la ragazza e chiamato il 118. I soccorritori, dopo aver verificato sul posto che non si fosse ferita, hanno trasportato la giovane all'ospedale San Carlo per accertamenti di tipo psichiatrico in quanto non avrebbe quasi mai smesso di gridare, e avrebbe dato segni di essere fuori di sé. Ha detto di essere una ammiratrice del rapper e che voleva solamente incontrarlo. Qualcuno ha ipotizzato anche che la 22enne possa essere una stalker. Anche Ghali è parso sotto choc. Tant'è che, come è stato riferito, ai curiosi e a suoi sostenitori accorsi dopo aver visto le auto delle forze dell'ordine, avrebbe urlato di allontanarsi, senza nascondere il suo nervosismo per tutto quel che era successo. Non si sa, al momento, cosa ci sia dietro l'episodio e se i due si conoscessero e solo le indagini lo potranno chiarire. Non si esclude che il cantante possa fare denuncia anche se i reati contestati alla 22enne consentono comunque di aprire d'ufficio un'inchiesta penale.

Ultimo aggiornamento: 17:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA