Terrore all'alba a Gallipoli, spara 20 colpi di pistola-mitragliatrice contro il residence dove alloggiano l'ex fidanzata e il nuovo compagno

Terrore all'alba a Gallipoli, spara 20 colpi di pistola-mitragliatrice contro il residence dove alloggiano l'ex fidanzata e il nuovo compagno
2 Minuti di Lettura
Martedì 10 Agosto 2021, 09:29 - Ultimo aggiornamento: 11 Agosto, 10:22

Per spaventare l'ex fidanzata e il suo nuovo compagno ha sparato almeno 20 colpi ad altezza d'uomo con una mitraglietta: nel mirino l'ingresso del residence Coppola, a Gallipoli. L'incursione è avvenuta verso le 5 di oggi. Per questo un 21enne è ricercato dai carabinieri. Inizialmente si era pensato che il giovane avesse usato un mitra.

Secondo una prima ricostruzione degli investigatori il giovane avrebbe sparato per spaventare un gruppo di persone, nessuna delle quali sarebbe rimasta ferita, tra le quali c'era anche la sua ex fidanzata in compagnia del nuovo compagno. La serata scorsa si sarebbe registrata una lite fra il 21enne e la giovane.

Spara contro il residence dove alloggia l'ex fidanzata

Il gran numero di colpi esplosi con una sola "sventagliata" lascia pensare a una pistola-mitragliatrice. Nel pressi dell'ingresso, a quell'ora, stavano rientrando alcuni ragazzi che non sono stati per fortuna raggiunti dai colpi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA