G20 Roma, La solitudine del negazionista Bolsonaro: gli altri leader del G20 lo evitano (e il brasiliano fa il turista)

G20 Roma, la solitudine di Bolsonaro: gli altri premier lo evitano e lui fa il turista
4 Minuti di Lettura
Domenica 31 Ottobre 2021, 16:27 - Ultimo aggiornamento: 22:58

Alla fine solo la cancelliera tedesca (uscente) Angela Merkel è andata a scambiare due parole con il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, che chiude la sua presenza al G20 di Roma senza nemmeno un bilaterale. Senza nemmeno un incontro con uno dei "grandi" in questi giorni a Roma. A parte la "buona azione" della Merkel, insomma, spicca la solitudine del brasiliano negazionista della pandemìa e fortemente no vax, arrivato del resto nella capitale dopo il pesantissimo rapporto della commissione del Senato del suo paese: un atto d'accusa di  oltre 1.200 pagine con cui si chiede l'incriminazione di Bolsonaro per ben nove reati tra cui, in particolare, «crimini contro l'umanità», per la sua gestione della pandemia, giudicata catastrofica. Il Covid 19 ha finora causato in Brasile la morte di oltre 600 mila persone.

Con questo viatico ecco allora il presidente inerte ai lavori del G20 ma attivissimo nei tour da turista nella capitale. Mentre tutti i leader del G20 a Roma sono stati impegnati a tessere la loro rete di relazioni diplomatiche, Bolosonaro ha avuto un'agenda completamente vuota di incontri, con l'eccezione della cena di ieri sera al Quirinale con il capo dello Stato, Sergio Mattarella. Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, non ha avuto finora neanche un bilaterale, concedendosi invece un bagno di folla nel centro di Roma, come evidenziato da un video pubblicato dal suo account Twitter.

Il G20 di Roma è stato dominato da temi come il cambiamento climatico e il Covid-19, sui quali Bolsonaro è noto per le posizioni scettiche. Ma certo sorprende l'assenza di bilaterali. Eppure alla vigilia del summit la presidenza brasiliana aveva spiegato che l'agenda sarebbe stata aggiornata durante il vertice stesso e che si stavano negoziando incontri con altri Paesi.

Questi appuntamenti non si sono tenuti e Bolsonaro non volerà neanche alla Cop26 a Glasgow, dove non si prevedeva un'accoglienza calorosa nei suoi confronti.

Di fronte all'indifferenza degli altri leader nei confronti di Bolsonaro, è stata la Merkel l'unica ad avvicinarsi ieri sera al leader brasiliano per un dialogo «franco», come hanno riferito fonti del vertice citate da Bloomberg. Nel faccia a faccia, Bolsonaro ha assicurato alla Merkel di non essere «così cattivo» come lo dipingono sempre i media. La cancelliera ha poi chiesto a Bolsonaro quale fosse in questo momento il suo problema più grande, ricevendo come risposta l'aumento del prezzo degli idrocarburi. Il presidente brasiliano è stato uno dei pochi leader a non aver partecipato questa mattina alla visita alla Fontana di Trevi, durante la quale i 'grandi' della Terra hanno lanciato una monetina come segno di buon auspicio. Bolsonaro c'era già stato ieri nella sua passeggiata turistica. Sulla stampa brasiliana si parla già dell' «isolamento» di Bolsonaro a livello internazionale o della perdita di influenza nel Paese, tradizionalmente chiave per articolare i rapporti con gli Stati in via di sviluppo.

Il dopo G20 di Bolsonaro 

La questura di Padova ha reso noto che per la giornata di domani, in cui è previsto l'arrivo del presidente del Brasile Jair Bolsonaro ad Anguillara Veneta e a Padova, è prevista massima attenzione da parte della polizia, che ha predisposto un piano di sicurezza in coordinamento con la Prefettura, che ha coinvolto anche i carabinieri e la Guardia di Finanza. Chiuse al traffico a partire dalle 13 le strade che portano alla Basilica del Santo di Padova, massima allerta per la manifestazione di protesta prevista alle 14. Alto grado di sicurezza prevista anche ad Anguillara, dove Bolsonaro riceverà l'onorificenza cittadina, e nella Villa Arca del Santo dove si terrà il pranzo con i parenti del presidente Bolsonaro. Nel primo pomeriggio il presidente del Brasile sarà alla Basilica del Santo per rendere omaggio, in forma privata, a Sant'Antonio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA