Frecce Tricolori con le nuove livree: in volo nella storia della Pattuglia acrobatica. Il calendario degli air show

Frecce Tricolori con le nuove livree: in volo nella storia della Pattuglia acrobatica. Il calendario degli air show
di Paolo Ricci Bitti
5 Minuti di Lettura
Giovedì 27 Maggio 2021, 22:42 - Ultimo aggiornamento: 29 Maggio, 02:29

di Paolo Ricci Bitti

Un tuffo nella storia dell'Aeronautica militare e della Pattuglia acrobatica nazionale , le Frecce Tricolori che compiono 60 anni e che si presenteranno da oggi con le nuove livree che raccontano le tappe nelle attività della Pan, il gruppo acrobatico più premiato al mondo, l'unico che si esibisce con una formazione di 10 velivoli e che disegna nel cielo un tricolore lungo 5 chilometri.

Il battesimo delle livree celebrative è avvenuto nella base di Rivolto (Udine) dopo l'ultimo addestramento in vista dell'avvio della stagione degli air show, Le grafiche che celebrabo il sessantennale delle Frecce sono disegnate sugli impennaggi di coda e sui lati della fusoliera e rappresentano gli emblemi e le denominazioni delle Pattuglie dei diversi Reparti Operativi dell'Aeronautica Militare che negli anni '50, prima della costituzione della Pan, si alternarono nel compito di rappresentanza poi assegnato al 313° Gruppo Addestramento Acrobatico.

Sono state finora realizzate le prime sei livree: sul velivolo di Pony 0, Gaetano Farina, comandante della PAN, è raffigurato il logo ufficiale scelto per la celebrazione del 60° anniversario. Le livree dei Pony da 1 a 5, invece, ritraggono rispettivamente i simboli del Cavallino Rampante, dei Getti Tonanti, delle Tigri Bianche, dei Diavoli Rossi e dei Lanceri Neri; nell'ordine con il quale fecero la prima apparizione come compagine ufficiale nel 1952.

A partire dai prossimi mesi, le stesse livree «vestiranno» con la stessa sequenza, i rimanenti velivoli da Pony 6 a Pony 10 coprendo così l'intera formazione che si esibirà a settembre 2021 a Rivolto. L'evento di oggi, solitamente celebrato il primo maggio e rinviato a causa della situazione pandemica, segna tradizionalmente la fine del periodo di addestramento e l'inizio della stagione acrobatica. 

Le nuove livree: un'idea nata  dalla collaborazione dell'Aeronautica militare e Mirco Pecorari di Aircraftstudiodesign, modenese, fra i conosciuti designer aeronautici del mondo (Askanews)

<iframe width="550" height="330" src="https://www.youtube.com/embed/O_ByZrZ45Bs" title="YouTube video player" frameborder="0" allow="accelerometer; autoplay; clipboard-write; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture" allowfullscreen></iframe>

Così sono nate le nuove livree della Pan (The Aviationist)

Foto di Mirco Pecorari/Mercurio Studio/Aeronautica Militare

Paolo Ricci Bitti

Kasia Smutniak, dal cinema alle Frecce Tricolori: «Realizzo il sogno di una vita»

Frecce Tricolori Aeronautica militare, oggi i 60 anni dei campioni del mondo del volo acrobatico, testimonial delle eccellenze italiane. Presto il nuovo aereo

In volo (virtuale) con le Frecce Tricolori

Grazie a queste nuove funzioni i follower della Forza Armata potranno virtualmente anche salire a bordo degli aerei delle Frecce Tricolori, che proprio oggi hanno effettuato l’ultimo volo di addestramento prima dell’inizio della stagione acrobatica

 

L’informazione dell’Aeronautica Militare passa anche attraverso i social network. Che si tratti di condivisione di attività live, post, foto, clip, stories o reels, l’obiettivo non cambia: far conoscere i volti degli uomini e delle donne che operano spesso dietro le quinte, attraverso approfondimenti tematici proposti nelle molteplici forme che i social network propongono. Gli strumenti social offrono funzionalità e tendenze che generano una brand awareness eccezionale, così come l’opportunità di raccontare ai cittadini in che modo l’Aeronautica Militare è al servizio del Paese.

Video

Con uno sguardo sempre attento alle tendenze del momento, l’Aeronautica Militare questa volta si lancia in una sfida del tutto nuova. Grazie alla realtà aumentata proposta da Instagram, una funzione molto apprezzata dal pubblico, l’Aeronautica Militare offre da oggi ai propri follower la possibilità di diventare un pilota delle Frecce Tricolori, grazie a due filtri  - uno in 2D ed uno in 3D - assieme alle GIF, da utilizzare sulle stories degli aerei in dotazione alla Forza Armata. Inserendo nella ricerca Gif delle stories “AeronauticaMilitare” sarà possibile infatti posizionare sulla propria storia uno dei tanti aerei ed elicotteri della Forza Armata in volo, compresa la formazione dei velivoli MB339PAN delle Frecce Tricolori.

La data scelta per l’atterraggio dei filtri sul feed Instagram Aeronautica Militare non è casuale: oggi, infatti, si sono svolte le ultime sessioni di addestramento dei piloti del Reparto Sperimentale Volo (RSV) e della Pattuglia Acrobatica Nazionale - Frecce Tricolori, propedeutiche allo svolgimento delle attività di dimostrazioni in volo, sia tecniche che acrobatiche.  

L’Aeronautica Militare è presente sui profili social Facebook (@AeronauticaMilitareOfficialPage), Twitter (@ItalianAirForce), Instagram (@aeronautica.militare), Youtube (@Aeronautica Militare),Vimeo Aeronautica Militare e Telegram (Aeronautica Militare) e complessivamente raggiunge una variegata platea (circa 1.000.000 di follower in totale tra tutte le piattaforme) .

Per testare i filtri della realtà aumentata è semplice:

- FRECCE TRICOLORI (in 3D)

https://www.instagram.com/ar/3883240558460042/

- PILOTA (in 2D)

https://www.instagram.com/ar/1129441317537427/

© RIPRODUZIONE RISERVATA