La figlia di 20 anni vuole «vivere all'italiana», il papà marocchino la investe con l'auto: arrestato per tentato omicidio

Venerdì 15 Marzo 2019
9
La figlia di 20 anni vuole «vivere all'italiana», il papà marocchino la investe con l'auto: arrestato per tentato omicidio

La figlia voleva «vivere all'italiana», così il papà l'ha aggredita, cercando di investirla con l'auto. Un uomo di origine marocchina, 50 anni, residente a Livorno Ferraris (Vercelli), è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio e maltrattamenti.

L'episodio è avvenuto oggi in paese dove la famiglia abita da diversi anni; il padre ha messo in moto l'auto e ha cercato di mettere sotto la figlia di 20 anni. La giovane è stata colpita solo di striscio: portata in ospedale, è stata dimessa con una prognosi di pochi giorni. Ora l'uomo si trova in carcere. La giovane è molto conosciuta in paese, gioca nella locale squadra di basket e non ha mai messo il velo.
 

Ultimo aggiornamento: 22:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma