ULTIMA ORA

Ferrara, scoperto ristorante abusivo in casa: 30 euro per una cena e tavoli all'aperto

Martedì 11 Agosto 2020
Ferrara, scoperto ristorante abusivo in casa: 30 euro per una cena e tavoli all'aperto

Aveva improvvisato in casa sua un ristorante di tutto rispetto, con prenotazioni e piatti di pesce. Ma era tutto abusivo. Succede a Cento, in provincia di Ferrara, dove la Guardia di Finanza, in un blitz serale ha messo fine all'attività di un uomo che si faceva pagare circa 30 euro per una cena in casa sua. Quando le fiamme gialle sono entrate nel locale clandestino hanno trovato 29 persone tranquillamente sedute ai tavoli, con coperti anche all'aperto. 

Roma, Scarsa igiene, 200 chili di cibo sequestrati: chiusi due barconi ristorante sul Tevere

L'uomo aveva aperto il "ristorante" poco prima dell'inizio del lockdown e grazie al passaparola aveva acquisito un biro di clienti di discrete dimensioni, al punto che nelle ultime due settimane di luglio aveva acquistato oltre 2mila euro di pesce. Con la quarantena aveva dovuto chiudere, ma la sua attività era ripresa immediatamente con la fine del lockdown. 

Roma, blitz in alberghi, alimentari e sale slot dall'Esquilino a Trastevere: dieci denunciati

La sua attività andava talmente bene che era solo questione di tempo che destasse i sospetti della guardia di finanza. Dopo aver effettuato il blitz il locale è stato chiuso e segnalato all'Asl e al Comune di Cento che effettueranno i controlli del caso, applicando, se necessario, le dovute sanzioni. Ora l'uomo dovrà aprire una Partita Iva e versare al fisco quanto avrebbe dovuto, in relazione ai guadagni dell'attività. 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA